Come guadagnare se il petrolio sale, scende o sta fermo?

Dopo la discesa vertiginosa degli ultimi mesi gli analisti si dividono tra quelli che prevedono un rialzo (moderato) o quelli che invece pensano che le quotazioni possano ancora ridursi.

L'investitore può assumere una posizione direzionale ma, in realtà, nessuno sa realmente se le quotazioni saliranno o scenderanno, è solo probabile che i movimento non saranno troppo accentuati; in questi casi è preferibile usare strumenti che possano performare anche nel caso in cui le quotazioni non vadano nella direzione prevista o stiano semplicemente ferme.

Per noi è normale aprire posizioni non direzionali per i conti in Gestione utilizzando le Opzioni, ad esempio possiamo aprire un cosidetto Iron Condor sui contratti futures del petrolio:

Schermata 2015-03-04 alle 18.30.00.jpg

Con questa strategia guadagneremo se le quotazioni del contratto futures del petrolio rimarranno comprese tra 47$ e 60$: perderemmo solo nel caso di forti variazioni del sottostante, ad oggi poco probabili.

Per coloro invece che preferiscono Gestioni di tipo più tradizionale, possiamo consigliare un paio di Certificati di Investimento sul Petrolio, come quelli proposti nella nostra news del 30 Gennaio scorso: "Nuovi Certificati sul Petrolio": garantiscono un buon rendimento anche in caso di ribassi delle quotazioni.

(si raccomanda di leggere il nostro Disclaimer)


News più recenti
Archivio News

​​​​© 2012-20  by Adams Berg SA  -  info@adamsberg.ch  -  tel. +41 (0)91 225.69.36  

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page